Pubblicato in: gio, gen 22nd, 2015

Marittimi: nuovo ufficio ex Ipsema a Lecce

Tra i molti enti recentemente confluiti in Inps – come gli ex Inpdap, Scau, Enpals – vi è anche l’Ipsema. Probabilmente in pochi sanno cos’è, in quanto si occupa – o meglio si occupava – di una fascia molto particolare di lavoratori. Infatti, l’ente gestiva le attività relative all’accertamento e alla riscossione dei contributi, ma anche l’eroga­zione delle prestazioni di malattia, maternità, disabilità, donazione di sangue e/o midollo osseo per i lavoratori del settore marittimo e per il personale aeronavigante dell’avia­zione civile. Dal gennaio 2014, per effetto del decreto legge 76/2013, convertito nella legge n. 99 del 9 agosto 2013, l’Inps gestisce in maniera diretta queste attività, per cui i lavoratori – e i relativi datori di lavoro – del settore marittimo e il personale aeronavigan­te dell’aviazione civile devono far riferimen­to a tale ente previdenziale per ogni adempi­mento. In una prima fase transitoria, l’Inps ha mantenuto l‘assetto organizzativo già previsto presso l’Inail (settore navigazione), determinando la competenza territoriale sulla base della dislocazione dell’ufficio marittimo nelle cui matricole e registri risulta iscritta la nave. L’erogazione delle indennità di maternità di tutto il personale aeronavigante, invece, è stata per l’anno 2014 competenza della Direzione provinciale di Genova. Ma dal 1° gennaio 2015, recependo le istanze pervenute dai lavoratori e dalle associazio­ni rappresentative di categoria, auspicanti una più capillare distribuzione sul territorio nazionale delle lavorazioni, la competen­za territoriale per le attività già descritte è stata determinata secondo il criterio della residenza/domicilio dei lavoratori assicurati ex Ipsema oltre che dell’allocazione dei Sasn e delle Capitanerie di porto, coinvolte nel flusso gestionale delle varie lavorazioni di pratiche.

66

I nuovi criteri di competenza territoriale – per chi volesse approfondire, descritti nella circolare Inps n. 93 del 17 luglio 2014, reperibile in www.inps.it – sono stati poi successivamente modificati. Sono state infatti recepite le istanze pervenute da alcune Direzioni regionali Inps, tra cui la Puglia, volte a modificare le ripartizioni di competenza delle rispettive regioni, favoren­do un effettivo decentramento e la maggiore prossimità degli uffici ai lavoratori e alle aziende interessate. La nuova competenza comporta che agli uffici ex Ipsema di Lecce – ubicati presso la Direzione Inps di viale Marche – faccia­no riferimento i lavoratori residenti nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto. Da tener presente che per i lavoratori assicurati ex Ipsema che non risultino né residenti né domiciliati in Italia, la determinazione della competenza viene effettuata mantenendo i criteri precedenti. Per i lavoratori interessati è stato ora implementato il cassetto previ­denziale del cittadino, accessibile attraverso il Pin dispositivo dai Servizi Online del sito www.inps.it, con le informazioni riguardanti anche i pagamenti delle prestazioni ex Ipse­ma eventualmente finora effettuati.

Antonio Silvestri

Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. Indirizzo viale Marche n 12 Ufficio Personale Marittimo per inviare i certificati con raccomandata.Grazie

  2. Per esattezza indirizzo viale Marche n 12,da inviare certificato.

Lascia un commento

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Gli articoli più letti

MEDIA CATTOLICI

mons. Domenico D'Ambrosio
Discorsi e documenti
Discorsi e Documenti
I MEDIA AL SERVIZIO
SIR Servizio Informazione Religiosa
Osservatore Romano
Quotidiano Avvenire
Famiglia Cristiana On Line
Famiglia Cristiana On Line
Istituto Superiore di Scienze Religiose
Caritas Diocesana di Lecce
Caritas Diocesana di Lecce