Pubblicato in: gio, nov 26th, 2015

Isis, Parigi, Terrore… E i bambini stanno a guardare

ESPERIENZE/È DIFFICILE CON LE PAROLE UN DISEGNO PUÒ AIUTARE

“Fare scuola è stare nella storia” così all’indomani dei fatti di Parigi ti ritrovi, nella scuola dell’in­fanzia, davanti a bambini molto piccoli che han­no appreso dalla tv o dall’espressione preoccupa­ta dei genitori che è successo qualcosa di grave.  Cos’è Parigi, cosa il terrorismo, cosa una strage, cosa l’Isis … probabilmente per loro parole vuote. Alle docenti non rimane altro che cercare di tirar fuori quell’emozione evitando eccessi di dettagli. Trovare la strada giusta, perché è difficile parlare con i bambini. Ci rimane il disegno, quel foglio bianco dove espri­mersi e imparare a comunicare emozioni: una sfida. Ed hanno comunicato attraverso i colori del buio le loro emozioni più tristi accompagnandole sullo stesso disegno con prati colorati usando i colori della luce che esprimono la speranza nella bellezza.

001

E allora quelle parole sconosciute erano vive, rimandavano a qualcosa di più profondo e si è chiesto ai bambini di dargli una forma. E allora se per parole come “mamma, abbraccio, pace”, spontaneamente e per sconosciuti processi mentali, hanno dato la forma rotonda, ad altre come guerra, pistola, terrore danno la forma del triangolo, più spigoloso e per questo pericoloso. Alla domanda “Isis, che forma dai a questa parola?”, solo quattro lettere per loro assolutamente senza senso hanno assunto una forma triangolare, perché non lo sappiamo perciò continueremo a giocare…. Chi opera nella scuola dell’infanzia conosce e applica il valore della lentezza, e allora non conta ciò che la scuola ha raccontato il 16 novembre ma ciò che avviene nel quotidiano perché per i nostri bambini non c’è la cam­panella d’inizio e fine della lezione, è vita insieme e continueremo a crescere cercando di stare nella storia, imparando le prime regole di convivenza civile.  

Raffaella Pico

Scuola dell’Infanzia – Istituto Comprensivo “E. Springer” Surbo

Pages: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Gli articoli più letti

MEDIA CATTOLICI

mons. Domenico D'Ambrosio
Discorsi e documenti
Discorsi e Documenti
I MEDIA AL SERVIZIO
SIR Servizio Informazione Religiosa
Osservatore Romano
Quotidiano Avvenire
Famiglia Cristiana On Line
Famiglia Cristiana On Line
Istituto Superiore di Scienze Religiose
Caritas Diocesana di Lecce
Caritas Diocesana di Lecce