Pubblicato in: sab, dic 5th, 2015

Carmiano/Celebrata la Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri

Il senso del dovere a difesa del cittadino

Un impegno civile e militare al servizio della gente come forte scelta di lavoro e soprattutto come importante opzione di vita: in questo contesto, nella Chiesa Maria SS. Assunta di Magliano domenica scorsa è stata organizzata un’intensa manifestazione commemorati­va ed è stata organizzata una cele­brazione eucaristica presieduta da don Rodny Mencomo in onore della protettrice dell’Ar­ma dei Carabinieri, la Virgo Fidelis. Vi hanno partecipato un cospicuo numero d’iscrit­ti della locale Associazione Nazionale Carabinieri, diverse autorità di alcuni comuni e numerosi cittadini, che hanno espresso vivo apprezzamento per l’attività svolta dalle Forze dell’ordine, l’importanza della comune cooperazione tra le di­verse istituzioni, il riferimento spirituale che rende forti nelle diverse difficoltà. Per il terzo anno consecutivo, i militari di Carmiano hanno così voluto onorare insieme con la cittadi­nanza la Madonna, sottolinean­do il bisogno di forti riferimen­ti interiori per corrispondere efficacemente ai difficili com­piti istituzioni per la difesa e l’aiuto alla popolazione . Alla solenne funzione religiosa sono pure intervenuti militari in ser­vizio attivo di diverse stazioni CC. del territorio, nonché una folta rappresentanza di altre Associazioni della Provincia, come quelle di Salice Salentino e Surbo e una nutrita rappre­sentanza dell’Associazione Arma Aeronautica della Sezio­ne di Monteroni con bandiera ed in uniforme sociale.

99

Alla fine della liturgia eucaristica, il Presidente dell’Associazione Corrado Martena, ha propo­sto una riflessione sui valori civili, lo spirito di servizio che anima i militari e la cronistoria della fondazione dell’Arma per arrivare all’anno 1949, quando Pio XII proclamò come patrona la Virgo Fidelis fissandone la ricorrenza il 21 novembre. Dopo l’intervento del sindaco Giancarlo Mazzotta, c’è stata la toccante lettura della “Pre­ghiera del Carabiniere”, scritta in quello stesso anno dall’Ordi­nario Militare Carlo Alberto Ferrero. Infine, al termine della cerimonia , il coro par­rocchiale diretto dal M° Irene Tondi, ha intonato l’Inno alla Virgo Fidelis, regalando piacevoli emozioni a quanti hanno avuto modo di conoscere questa festa significativa della Benemerita. Da sottolineare il momento di vibrante commozione quando è stato ricordato il sacrificio dell’Appuntato Scelto Giusep­pe Palombo, Medaglia d’Oro al Valor Civile alla memoria caduto il 1° luglio 2004 nella cittadina.

Massimiliano Martena

Lascia un commento

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Gli articoli più letti

MEDIA CATTOLICI

mons. Domenico D'Ambrosio
Discorsi e documenti
Discorsi e Documenti
I MEDIA AL SERVIZIO
SIR Servizio Informazione Religiosa
Osservatore Romano
Quotidiano Avvenire
Famiglia Cristiana On Line
Famiglia Cristiana On Line
Istituto Superiore di Scienze Religiose
Caritas Diocesana di Lecce
Caritas Diocesana di Lecce