Pubblicato in: ven, dic 11th, 2015

50 anni fa moriva “L’Usignolo”… Lecce in festa per Tito Schipa

ARCHIVIO SCHIPA/RITAGLI DI STAMPA 

Di grande rilievo risulta la “Raccolta biblio­grafica e dei ritagli di stampa” contenente decine di migliaia di articoli tratti dai principali quotidiani e riviste italiane ed estere. Decisivi ai fini della ricostruzione storico-biografica del nostro protagonista risultano, poi, otto preziosi volumi di grande formato, contenenti la ‘Raccolta dei ritagli della stampa statuniten­se’, realizzati ad opera della prima moglie Lily, che permettono di seguire in maniera chiara e completa l’avvicendarsi degli avvenimenti pro­fessionali e privati di Tito tra il 1920 ed il 1938. è già stata avviata da parte mia la schedatura elettronica sistematica di tutti gli articoli ed è inoltre in continuo aggiornamento un Archivio digitalizzato che riguarda tutti i documenti, compreso il materiale fotografico.

ARCHIVIO SCHIPA/MANIFESTI E LOCANDINE 

Particolarmente ricca e interessante risulta inol­tre la serie di “Manifesti, locandine, programmi e cartoline” relativi a esibizioni di Schipa dall’e­sordio ai Concerti d’addio, fonti preziose per la ricostruzione dei percorsi musicali del Cantan­te. Di straordinaria importanza, anche storica, sono alcuni “Costumi di scena” (circa venti, in parte restaurati a cura di Adriana Ruvolo), da lui indossati nelle varie opere interpretate: Werther (6), Il Barbiere di Siviglia (2), Mignon (2), Manon, Don Giovanni, Il Matrimonio Se­greto, Lucia di Lammermoor, L’Arlesiana, Don Pasquale, La Traviata e L’Elisir d’Amore.

22

ARCHIVIO SCHIPA/I DIARI DELLA MOGLIE DIANA 

Tra i documenti privati si segnalano i dettaglia­tissimi “Diari” della seconda moglie Diana che registrava tra l’altro le esibizioni in pubblico del marito tra il 1945 ed il 1952. Nella sezione dedicata a “Lettere, telegram­mi e documenti” si segnalano alcune missive scambiate con personalità di primo piano, so­prattutto nel campo musicale e inoltre onorifi­cenze, diplomi e attestati. Ancora la “Raccolta delle immagini fotografiche” originali presenti in Archivio privilegia quelle private rispetto a quel­le in costume di scena, poco numerose.

ARCHIVIO SCHIPA/RICORDI PRIVATI  

Sono presenti in Archivio anche numerosi ricordi: innanzitutto le onorifi­cenze ricevute in tutto il mondo ed in parte do­nate alla città di Lecce dalla nipote Ingrid Stra­ziota e da Tito Schipa Jr. (attualmente conservate presso il Museo provin­ciale di Lecce); il “set” completo del matrimonio di Umberto di Savoia e Maria Josè del Belgio (Tito Schipa si esibì per conto dei Sovrani al Teatro Reale dell’O­pera di Roma, nel Don Pasquale, il 10 gennaio 1930); alcuni program­mi particolari con esibi­zioni del tenore leccese a Hollywood (in uno di questi Tito Schipa vie­ne presentato dal futuro Presidente degli Stati Uniti d’America, Ronald Reagan), nell’altro par­tecipa ad uno spettacolo organizzato dalla Me­tro Goldwin Mayer; due pupazzetti simbolo della trasmissione televisiva della Rai “Il Musichiere”, condotta da Mario Riva.

Pagine a cura di Maria Agostinacchio

Pages: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Gli articoli più letti

MEDIA CATTOLICI

mons. Domenico D'Ambrosio
Discorsi e documenti
Discorsi e Documenti
I MEDIA AL SERVIZIO
SIR Servizio Informazione Religiosa
Osservatore Romano
Quotidiano Avvenire
Famiglia Cristiana On Line
Famiglia Cristiana On Line
Istituto Superiore di Scienze Religiose
Caritas Diocesana di Lecce
Caritas Diocesana di Lecce